Pandemia ed eventi fieristici nel settore food. Dagli stand ai webinar. Il palco virtuale di waveco®

01 Giugno 2021 / Blog

L’emergenza sanitaria ha modificato, forse per sempre, l’organizzazione e lo svolgimento del mondo delle fiere e degli eventi del settore Ho.Re.Ca. e wine & food.

Negli ultimi mesi si è assistito ad un fenomeno di adattamento delle fiere nazionali ed internazionali all’attuale contesto caratterizzato dall’emergenza Covid-19, che ha portato alla trasformazione di numerosi eventi tradizionalmente fisici in fiere digitali, oltre che alla nascita di diverse iniziative virtuali con lo scopo di continuare a promuovere i rapporti commerciali sia in Italia che con l’estero.

Le fiere di settore hanno dunque ampliato la loro offerta puntando sul digitale per tentare di limitare le perdite dell’annus horribilis: la prolungata chiusura imposta dall’emergenza sanitaria ha determinato un calo del fatturato del 70%, e anche la riapertura, che scatterà dal prossimo 15 giugno (almeno in Italia)  sarà ancora condizionata dalle regole e dalle difficoltà negli spostamenti, specialmente per chi arriva dall’estero.

Meglio dunque continuare ad investire nel virtuale, cercando di programmare in sicurezza le nuove date degli eventi per la seconda parte dell’anno o direttamente posticiparle per il prossimo 2022. 

Intanto gli investimenti del mondo virtuale hanno portato i loro vantaggi: senza dubbio l’abbattimento dei costi e soprattutto la partecipazione a fiere online ha amplificato il potenziale di visibilità per un’azienda, sia nel mercato interno che nei Paesi esteri. Gli eventi virtuali di questo genere hanno infatti consentito idealmente di intercettare un numero di buyer internazionali decisamente più elevato rispetto alle edizioni fisiche, proprio in virtù dell’utilizzo dei canali digitali in grado di raggiungere una platea molto più ampia rispetto ai canali tradizionali, questi ultimi limitati proprio dall’aspetto della presenza fisica in fiera, sia per espositori che visitatori.

Tuttavia, le fiere digitali non sono in grado di replicare quell’insieme di caratteristiche tipiche delle manifestazioni fisiche tradizionali, fatte di persone, incontri, presentazioni e mini show che rendono questa tipologia di eventi particolarmente apprezzata e fruttuosa per le aziende italiane, capaci di attirare l’attenzione dei visitatori, specialmente esteri, grazie ai prodotti simbolo del Made in Italy. Questi aspetti, considerati sotto molti punti di vista irrinunciabili, sono difficilmente rimpiazzabili e molto probabilmente non potranno mai essere sostituiti fino in fondo dagli strumenti digitali.

Ma nonostante questo, siamo sicuri una volta finita la pandemia gli eventi digitali rimangano uno strumento per rafforzare la visibilità delle aziende.

Proprio per questo motivo anche la Next Cooking Generation, l’azienda che ha portato sul mercato l’innovativa tecnica ad ultrasuoni focalizzati della maturazione spinta© di waveco® ha investito in questo settore realizzando all’interno del sito www.waveco.it una piattaforma nella quale sarà possibile conoscere le potenzialità della nuova macchina 2021.

Nella sezione “webinar” del sito gli utenti potranno accedere all'aula virtuale di waveco® e partecipare in maniera gratuita a presentazioni, seminari ed approfondimenti sulla macchina, sulle tecniche ed i vantaggi ottenibili in cucina e soprattutto conoscere le esperienze degli chef utilizzatori che condivideranno con i partecipanti il loro lavoro effettuato con la nuova macchina 2021.

Gli utenti ed i clienti avranno così un mondo virtuale sempre disponibile dove conoscere ed approfondire al meglio l'utilizzo in cucina dell’innovativa tecnica degli ultrasuoni focalizzati della maturazione spinta© di waveco®.

Contattaci per ulteriori informazioni nella sezione dedicata del sito.

Demo professionale

Vuoi vedere waveco® in azione?

I nostri chef ti mostreranno il funzionamento durante dimostrazioni dal vivo nei nostri Food Lab.

foodcost.jpg

Conosci il tuo food cost?

usa il nostro calcolatore
e scopri come ridurlo con waveco®.